Il Passaporto

Il passaporto è rilasciato ai cittadini italiani e per i maggiorenni ha durata decennale. Alla scadenza della validità non si rinnova ma si deve richiedere l’emissione di un nuovo passaporto.


Come e dove presentare la domanda di rilascio del passaporto?

Per la domanda di rilascio del passaporto puoi recarti negli Uffici di Polizia o alla Questura della tua città, altrimenti puoi consultare il sito: https://www.passaportonline.poliziadistato.it.
Ti avviso: solitamente le liste d’attesa sono molto lunghe,
quindi ti consiglio di prenotare con largo anticipo rispetto alla data di partenza.


La documentazione da presentare

  • Il modulo stampato della richiesta passaporto;
  • Un documento di riconoscimento valido;
  • 2 foto formato tessera identiche e recenti;
  • La ricevuta del pagamento a mezzo c/c di € 42.50 per il passaporto ordinario.  Il versamento va effettuato esclusivamente mediante bollettino di conto corrente n. 67422808 intestato a: Ministero dell’Economia e delle Finanze – Dipartimento del tesoro.
    La causale è: “importo per il rilascio del passaporto elettronico”. Solitamente all’ufficio postale ci sono già dei moduli precompilati! Chiedili agli impiegati;
  • Un contrassegno amministrativo da € 73,50, lo trovi anche dal tabaccaio;
  • Se hai già un passaporto e vuoi richiederne uno nuovo a causa di deterioramento o scadenza di validità, insieme alla documentazione deve essere consegnato anche il vecchio documento;
  • Ricordati di portare con te anche la stampa della ricevuta che viene inviata dal sistema dopo la registrazione al sito Agenda passaporto.

Consegna del documento

Una volta richiesto il passaporto e consegnata la documentazione completa il documento può essere rilasciato, a seconda della tempistica di completamento dell’istruttoria nei termini di cui all’art. 8 della legge 1185/1967.

…solitamente si parla di 2/3 settimane.

Puoi far ritirare il passaporto da un’ altra persona, purché il delegato sia maggiorenne, abbia una fotocopia del documento del titolare del passaporto e una delega legalizzata da un notaio o da un ufficiale dell’anagrafe, scritta in carta semplice. Il delegato dovrà portare con se anche i propri documenti di identità!


Servizio passaporto a domicilio

Se abiti lontano dalla Questura puoi farti spedire il passaporto direttamente a casa da Poste Italiane. Il documento ti verrà recapitato a domicilio con un costo di € 8,20, da pagare in contrassegno.

Se decidi per la consegna a domicilio funziona così:

  • la Questura o commissariato ti consegnerà una busta di Poste Italiane che devi compilare e consegnare sul posto all’Ufficio passaporti, riportando in particolare le informazioni relative al domicilio presso cui desideri ricevere il documento;
  • ti verrà consegnata una stampa della ricevuta che contiene anche il numero della busta in modo da poter tracciare la spedizione sul portale Poste Italiane.

In caso di mancata consegna:

  • ti verrà lasciato un avviso di mancata consegna e decorsi 30 giorni senza ritiro il documento sarà riconsegnato all’Ufficio passaporti emittente. Per il ritiro alla Posta entro i 30 giorni vale la procedura standard per il ritiro di posta registrata (riconoscimento del destinatario o di altra persona con delega e fotocopia del documento firmata);
  • in caso di indirizzo errato Poste Italiane riconsegnerà il documento all’Ufficio passaporti emittente;
  • in caso di smarrimento della busta Poste Italiane ti rimborserà € 50,00, ma dovrai pagare unicamente il bollettino di € 42,50 per ottenere un nuovo libretto.

I prezzi che ti ho indicato qui sono quelli validi fino a settembre 2018, potrebbero esserci delle variazioni in futuro! 
Se hai domande scrivimi pure a info@simo.tokyo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *